PEACE_Alps

I comuni uniscono gli sforzi per trovare soluzioni energetiche sostenibili e concrete

Vuoi diventare un partner beneficiario del progetto PEACE_Alps? Partecipa al Bando!

L’ambizione di PEACE_Alps è quella di promuovere l’attuazione dei Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), o altri strumenti di pianificazione energetica simili, fornendo un supporto agli enti locali nello sviluppo di azioni concrete con un approccio inter-municipale.

Il progetto, partendo dall’identificazione delle necessità locali attraverso un approccio bottom-up, vuole cercare di aggregarle in modo da generare delle economie di scala e fornire soluzioni centralizzate ad un livello locale/regionale.

All’interno del progetto PEACE _Alps i partner stanno lavorando su possibili approcci innovativi nelle seguenti aree d’intervento: gestione energetica, efficientamento energetico di edifici e illuminazione pubblica, adattamento locale ai cambiamenti climatici
Alcuni esempi chiarificatori sono elencati di seguito.

Nel caso in cui il tuo ente/organizzazione sia interessato a  partecipare ad uno scambio di conoscenze con uno dei nostri partner di progetto, per poter così ottenere un supporto per realizzare i piani energetici sostenibili, utilizzando delle soluzioni centralizzate a livello locale, ti invitiamo a compilare il questionario disponibile qui e a inviarlo a un PEACE_Alps Partner di progetto o a raee@raee.org.

I termini di scadenza del bando sono stati prolungati.

Scadenza bando :           16  ottobre 2017
Selezione dei partner :  15  novembre 2017

Questionnaire for Replication Partners

Quali vantaggi puoi ottenere diventando partner beneficiario e replicando il progetto PEACE_Alps?

Tutto il supporto fornito tramite il progetto PEACE_Alps è basato sulle tue necessità e i tuoi interessi. Desideriamo, infatti, offrire uno strumento che sia fatto su misura per te e che sia basato sulle specifiche problematiche che ti trovi ad affrontare nel tuo territorio. Le principali attività offerte dalle quali potrai trarre vantaggi sono:

  • abbinamento a un partner esperto del progetto PEACE_Alps in base alle tue esigenze e alle competenze del partner stesso;
  • visita presso la sede del partner a te associato per scoprire le buone pratiche da esso sviluppate. La visita verrà organizzata per gli amministratori e per il personale tecnico. Le spese di alloggio* (hotel, pasti, trasporti locali e catering) saranno interamente sostenute dal progetto stesso;   
  • visita degli esperti del partner di PEACE_Alps a te associato presso la tua sede per fornirti il supporto tecnico di cui necessiti. Le spese di viaggio* del partner di progetto saranno rimborsate dal progetto stesso;
  • supporto remoto (telefonico o web conference) per la tua organizzazione..

In che modo devi contribuire in quanto partner beneficiario?

  • formalizzando ufficialmente l’impegno da parte del tuo ente/organizzazione a sostenere l’implementazione di Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), o altri piani energetici similari, nel tuo territorio;
  • prendendoti carico dei costi di viaggio* del vostro staff quando vi recate presso la sede del partner di PEACE_Alps per lo scambio di buone pratiche;
  • prendendoti carico dei costi di alloggio* (vitto, alloggio e trasporti locali) che il partner di PEACE_Alps dovrà sostenere quando viene presso la tua sede.
     

* Nota: una diversa distribuzione dei costi potrà essere concordata tra il soggetto beneficiario e il partner di PEACE_Alps sulla base di specifiche esigenze amministrative.

Quali sono i requisiti per diventare un partner beneficiario?

Il progetto PEACE_ALPS offre ad almeno 20 organizzazioni del territorio dello Spazio Alpino la possibilità di diventare partner beneficiari. I requisiti necessari sono:

  • dimostrare un forte impegno nel supportare e facilitare l’implementazione dei PAES;
  • conoscenza degli attori regionali e locali coinvolti nello sviluppo e supporto dei PAES
  • competenza e peso decisionale sui temi legati a energie sostenibili e cambiamento climatico.


Nel caso in cui fossero necessarie ulteriori informazioni, potete rivolgervi a un PEACE_Alps Partner di progetto o a :marina.nait@raee.org