PEACE_Alps

I comuni uniscono gli sforzi per trovare soluzioni energetiche sostenibili e concrete

News

  • PEACE_Alps incontra i comuni che hanno aderito al servizio di monitoraggio

    Il 10 luglio 2018 la Regione Piemonte ha incontrato a Torino alcuni dei comuni che, nell’ambito del progetto PEACE_Alps, hanno usufruito del servizio di monitoraggio giornaliero dei consumi energetici dei loro edifici pubblici.  Una attività che presenta un elevato tasso di innovazione, poiché sfrutta le nuove potenzialità fornite dai contatori elettronici del gas metano.

  • La Regione Piemonte incontra le agenzie per l'energia della Regione Liguria e della Provincia di Trento

    La Regione Piemonte, nell’ambito del programma di scambio di buone pratiche previsto dal progetto PEACE_Alps, ha organizzato una serie di incontri con due agenzie per l’energia molto attive nella zona dello Spazio Alpino: IRE Liguria e APRIE Provincia di Trento.

  • Adattamento e riduzione degli impatti

    Mai prima d'ora l'accumulo di nuovo ghiaccio ai poli è stato inferiore a quello dell’inverno 2017/18. - Il progretto PEACE_Alps, insieme ai circondari dell’Unterallgäu e di Landsberg, discute i requisiti necessari per l'indagine sui cambiamenti climatici.

  • PEACE_Alps incontra GoApply

    L’adattamento ai cambiamenti climatici è stato il tema al centro dell’expert workshop tenutosi a Kempten, in Algovia, in Germania il 6 giugno 2018. Le sfide che si pongono attualmente sono state discusse alla luce delle esperienze maturate in relazione alla gestione della salute, alla biodiversità nelle aree urbane, all’agricoltura e al controllo delle inondazioni.

  • Il premio EUSEW a PEACE_Alps

    Il partnernariato di PEACE_Alps è orgoglioso di aver vinto il prestigioso premio EUSEW AWARDS 2018 per la categoria “settore pubblico”. Riflettori puntati, il 5 giugno, sul Palazzo Charlemagne di Brussel. La Regione Piemonte, lead partner del progetto, rappresentata da Silvio De Nigris e Barbara Girardi ha ricevuto il premio dalle mani di Miguel Arias Cañete, Commissario per l’Azione per il Clima e l’Energia. Silvio de Nigris ha ringraziato i partner di progetto, sottolineando che “ridurre la carbon footprint sarà possibile se si lavora con persone determinate a far sì che le cose cambino.”