La conferenza internazionale PEACE_Alps dell'11 ottobre 2018 a Castel Mareccio, Bolzano, è iniziata con presentazioni e discussioni proficue durante la sessione mattutina. L'attenzione si è concentrata sulle raccomandazioni strategiche che sono state elaborate nell'ambito del progetto nel corso degli ultimi tre anni. Un videomessaggio di Elena Visnar Malinovska dell'Unità Adattamento ai cambiamenti climatici della Commissione europea a Bruxelles ha offerto un ulteriore contributo prezioso.

Tre tavole rotonde con diversi rappresentanti, che spaziavano dal livello regionale a quello europeo, hanno affrontato i temi "finanziamento di progetti aggregati"; "sviluppo di capacità / mutuo apprendimento / trasferimento di conoscenze" e "governance". Durante la sessione pomeridiana sono state presentate le soluzioni centralizzate attuate con successo nelle regioni partecipanti dello Spazio Alpino.

L'approccio specifico dell’iniziativa è quello di raggruppare progetti energetici che possono essere realizzati contemporaneamente in diverse città e comuni. Ne sono un esempio le soluzioni centralizzate per l’ammodernamento dell'illuminazione pubblica stradale o la ristrutturazione di edifici pubblici. Per queste attività il progetto raccomanda il coinvolgimento di coordinatori regionali che lavorano in stretta collaborazione con le autorità pubbliche e gli stakeholder regionali.

Tutte le attività del progetto sono accessibili attraverso il manuale interattivo online "Mettere in comune i piani d'azione per l'energia e migliorarne l'attuazione nelle Alpi"