SPARE

I fiumi alpini sono fondamentali per la vita della societa

La Dora Baltea è un bacino fluviale di origine glaciale di quasi 4000 km2 tra Valle d’Aosta e Piemonte con caratteristiche tipiche del fiume di alta montagna:

  • quota media elevata
  • temperatura dell'acqua molto bassa
  • pendenze sostenute
  • velocità di corrente molto alta e portate variabili
  • trasporto solido elevato
  • letti torrentizi incassati, salti naturali e insolazione ridotta
  • substrati rocciosi dominanti

Nel secolo scorso lo sfruttamento dei corsi d’acqua ha sostenuto la crescita economica e l'espansione urbana erodendo progressivamente l’ambiente fluviale riducendo la vegetazione ripariale, le pianure alluvionali e alterando le portate naturali. In particolare, sono state realizzate centinaia di centrali idroelettriche in un reticolo dove sono presenti da secoli numerose captazioni irrigue e, più recentemente, importanti sistemazioni idrauliche.

I servizi ecosistemici (conservazione delle funzioni ecologiche, tutela del paesaggio, turismo, l’agricoltura e pesca sportiva) sono ben definiti nella governance della Dora Baltea, hanno precisi portatori di interesse ma i conflitti per l’utilizzo della risorsa fiume sono in aumento. Il progetto SPARE sperimenterà una valutazione della compatibilità dei diversi servizi ecosistemici con un modello alimentato dai dati di monitoraggio in continuo della portata liquida raccolti in un sito di monitoraggio dimostrativo e rappresentati mediante un’applicazione web che garantisce trasparenza e applicabilità in altri contesti fluviali.

Downloads in Englisch:

>Dora Baltea Photobook | english version

› Interactive Dora Baltea infographic | english version

› Dora Baltea infographic charts | english version

› Dora Baltea stakehloder's thoughts | english version

> Stakeholders Interviews

> Flow monitoring station

 

Downloads in Italian

>Dora Baltea Photobook | italian version

› Dora Baltea infographic chart | italian version

› Dora Baltea stakeholder's thoughts | italian version

> Stakeholders Interviews

> Flow monitoring st

Andrea Mammoliti Mochet, eMail
Raffaele Rocco, eMail
Eliana Arletti, eMail

Dora Baltea | SPARE meeting