PEACE-Alps affronta i problemi correlati allo sviluppo di Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), o di qualunque altro tipo di pianificazione energetica attivato dalle pubbliche amministrazioni nell’Area dello Spazio Alpino. Il progetto supporterà circa 100 amministrazioni locali nella implementazione di azioni concrete con un approccio intercomunale.

Questo è l’obiettivo principale del progetto e la strada per raggiungerlo è quella di individuare gli strumenti per una politica energetica a basse emissioni di carbonio e volta all’adattamento ai cambiamenti climatici.

Il progetto si sviluppa identificando le necessità locali, usando un approccio dal basso, raggruppandole per ottenere economie di scala e individuando quindi soluzioni centralizzate a livello regionale. PEACE_Alps è stato concepito per dare continuità ai risultati ottenuti con il progetto SEAP_Alps. Il presupposto è che le azioni devono essere mantenute a un livello locale, ma che il processo debba essere facilitato raggruppando enti con necessità simili e sviluppando soluzioni centralizzate che sfruttano il vantaggio offerto da un approccio transnazionale.

I temi sui quali ci si focalizza sono:

  • la gestione energetica,
  • la ristrutturazione energetica di edifici e illuminazione pubblica e
  • l’adattamento locale ai cambiamenti climatici.

I servizi individuati verranno realizzati e testati grazie a un processo di apprendimento reciproco transnazionale tra i partner del progetto e le amministrazioni locali coinvolte. Al fine di garantire una durata ai risultati del progetto, verrà attivata una cooperazione multilivello in una prospettiva a lungo termine.

I risultati e l’esperienza acquisita verranno diffusi nell’area dello Spazio Alpino grazie a una campagna di reclutamento di nuove regioni interessate a sviluppare lo stesso approccio, nonché con un documento di raccomandazioni a livello europeo.