Nell'ambito del progetto europeo PEACE_Alps e del programma "Clima, il mio territorio è interessato?"  promosso dalla regione Auvergne-Rhône-Alpes, nell'autunno 2017, AURA-EE e AGEDEN hanno potuto supportare otto regioni grazie all’organizzazione di incontri che hanno avuto quale argomento principale di discussione la teoria, la metodologia e la ricerca nel campo del turismo e dell’agricoltura.

Durante il primo giorno di incontri si è discusso di effetti del cambiamento climatico, principali indicatori e profili climatici delle regioni elaborati dall'ORECC (Osservatorio regionale degli effetti dei cambiamenti climatici). I partecipanti hanno potuto presentare lo stato di fatto del proprio territorio e mostrare i primi risultati dell'analisi di vulnerabilità.

I partecipanti hanno, inoltre, potuto completare questi dati utilizzando il programma "Impact-Chain" individuando le seguenti aree di lavoro: la gestione delle risorse idriche, la discontinuità delle attività nel settore del turismo invernale dovuta principalmente alla mancanza di neve e l'impatto sull'agricoltura causato dalla perdita di biodiversità e dall'indebolimento delle colture e delle fioriture.

Durante la seconda giornata, si sono tenuti due interventi: il primo focalizzato sul settore del turismo e il secondo sul tema dell'agricoltura. Durante gli incontri vi è stata la possibilità di condividere diversi esempi di buone pratiche e presentare alcuni strumenti di lavoro utili alle regioni impegnate nello sviluppo di una strategia di adattamento ai cambiamenti climatici.

Durante l’ultimo incontro tenutosi nel mese di dicembre 2017, i partecipanti hanno avuto la possibilità di discutere in merito ai principi base per l’avvio di processi di cambiamento (change coaching), partecipare all’organizzazione di una campagna di coinvolgimento e mobilitazione di stakeholder e definire la loro strategia per il futuro.

Alcune regioni hanno approvato Piani d'Azione basati su temi quali la biodiversità, la diversificazione dell’offerta turistica invernale, un piano di gestione delle risorse idriche, accordi regionali per la protezione di aree naturali sensibili così come il ripristino e la manutenzione delle zone umide.

Anche nel corso del 2018, grazie al supporto dei partner del progetto PEACE_Alps AURA-EE e AGEDEN, nella regione dell’Auvergne-Rhône-Alpes verranno intraprese ulteriori azioni per far fronte al cambiamento climatico.